itinerario n. 117 - Brentonico-Orto dei Semplibi


Avete mai provato a fare un erbario, a raccogliere cioè alcun piante o fiori, farli seccare e poi incollare con attenzione su dei fogli scrivendone il nome, il luogo di raccolta e la data. Se non lo avete mai fatto vi consiglio di provare, stando ben attenti a seguire i consigli per non far perdere i colori alle vostre piante – caso mai potete recuperarli disegnandoli fedelmente vicino – e a non spezzarne le parti più sottili e fragili. Pensate che più di cinquecento anni fa i monaci e i sapienti botanici del Medioevo raccoglievano le piante medicinali – i cosiddetti Semplici – oppure le piante sconosciute per studiarne le proprietà medicamentose: un modo per farle conoscere erano proprio gli erbari, chiamati anche “Orti secchi”…