Nel presente sito si fa uso di cookie, anche di terze parti, che consentono di inviare servizi in linea con le tue preferenze e quindi raccogliere informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
CHIUDI
 

Itinerario 45 - I fortini di Napoleone in riva al lago


La frana che dette origine al Lago di Molveno, il secondo lago in ordine di grandezza e di origine naturale interamente trentino (3,3 kmq), si staccò dalla montagna che lo delimita a ovest circa 3000 anni fa, così come ha stabilito l’analisi al radiocarbonio dei tronchi rinvenuti sul suo fondale. Il lago, trasformato nel 1952 in bacino idroelettrico, è qualificato come “temperato” in quanto le sue acque non ghiacciano quasi mai, malgrado si trovi attorno agli 800 m di quota e sia assai profondo. Specchio (del gruppo dolomitico di Brenta, vi accoglie con una stupenda spiaggia attrezzata, prati all’inglese, divertenti parchi gioco. Per via dello sfruttamento idroelettrico, soprattutto in inverno, il livello dell’acqua si abbassa notevolmente, conferendo alle sue sponde un aspetto desertico quasi lunare...